CICLOVIA - Jazzo Rosso - San Magno - Castel del Monte
Corato

La città di Corato – Piazza di Vagno (Fonte internet)

Corato è situata nel comprensorio ambientale del Parco dell’Alta Murgia, notevole habitat naturalistico, è uno dei luoghi in Italia con la maggior estensione di vegetazione spontanea: tra cui, arbusti, cardi, asfodeli, muschi, licheni, piante aromatiche, ed orchidee selvatiche.Il suolo è calcareo, affiorante, molto visibile a tratti. Nessun viaggiatore può esimersi dal rimanere affascinato dalla storia, le bellezze culturali, artistiche ed ambientali, folkloristiche ed enogastronomiche di questi luoghi. Così come è progettata Corato farebbe pensare ad una città chiusa. Ma a guardare bene la pianta, o meglio addentrandosi nel tessuto della città, si percepiscono bene i tagli capillari, reticolari al centro, tipici del periodo medievale, e quelli radiali verso l’esterno, tagli eseguiti a favorire un continuo voluto scambio fra interno ed esterno. I monumenti simbolo del potere religioso e laico, sono tutti disposti lungo gli assi viari, sulle direttrici e sulle bisettrici; il visitatore è sempre attirato a procedere verso l’interno, e dall’interno di nuovo spinto verso l’esterno.