CICLOVIA - Jazzo Rosso - San Magno - Castel del Monte
Microforme del Carsismo Superficiale

La presenza di numerose cavità e fori di varia forma che si possono scrutare nelle rocce diffuse nel territorio dell’Alta Murgia, sono il risultato dell’opera degli agenti atmosferici che, innescando il fenomeno del carsismo, danno vita ad un variegato mondo di pietra. Particolare importanza, in quanto diffuse e caratterizzanti, appaiono le microforme, risultato dell’azione del carsismo di superficie:
• i campi carreggiati sono microfratture della roccia diaspetto simile ad un reticolo di sottili solchi con sezione a V;
• le vasche di corrosione sono cavità che si formano su superfici pianeggianti di roccia nuda per il ristagno d’acqua ed il conseguente sviluppo di alghe e quindi di anidride carbonica e acidi organici;
• i fori sono cavità alveolari formate sulle pareti verticali dall’anidride carbonica e dagli acidi umici liberati da cuscinetti di muschio o da alghe endofitiche, che vivono all’interno della roccia nei primi millimetri di spessore.


Paesaggio in località Canale del Pidocchio (Foto di Luciana Zollo)